Viaggi social…ma non troppo

Quanto siamo social noi che amiamo viaggiare ?

Spopolano sui social i gruppi per amanti del viaggio e ammetto di farne parte anch’io da un pò.
Tanti spunti e curiosità , suggerimenti utili per chi ha fatto del “viaggio fai da te” la propria bandiera.
Così tutti siamo diventati amanti dei così detti viaggi social.

Ma ciò che mi fa sorridere è che la gente in questi gruppi chiede proprio di tutto : dal clima alla sicurezza , dal “come mi muovo” al generico e sorprendente  “USA consigli , grazie”. Cosa dovrei risponderti?
Eppure con mia grande sorpresa si sentono tutti autorizzati a rispondere….e ad affermare la propria come LA verità assoluta!

Non sei diventato un esperto del settore se… viaggi social

Magari hai prenotato, anche diverse volte, un volo low cost e un hotel a Parigi o a Londra per un weekend dietro il consiglio di quel gruppo di viaggiatori fai date su Facebook o hai scelto quell’hotel perché  consigliato dall’influencer che segui su tutto su Instagram…

Però secondo me occorre distinguere: non è che siccome c’è il web il viaggiare “fai da te” sia proprio alla portata di tutti…
Se ti diverte passare ore e ore alla ricerca della coincidenza perfetta, dell’hotel ideale e a costruire il tuo itinerario passo dopo passo con migliaia di post-it sulla tua scrivania e il cervello fumante , fai pure.

viaggi social

Sarai senz’altro un appassionato di  “viaggi social”  ma se  cominci a chiedere a destra e manca di tutto e di più e non hai idea né di quale viaggio vuoi fare né di quanto vuoi spendere e se ti crea stress il solo pensare ad un lungo scalo in aeroporto…

..Bè allora  non sei un viaggiatore, sei come un consumatore confuso che entra in un grande magazzino e comincia a guardare dappertutto senza sapere cosa cerca e che alla fine esce senza aver comprato niente o peggio avendo comprato una cosa che neanche gli serviva!
E magari anche quel viaggio non sarà come te lo aspettavi.

Forse allora è il caso che ti rivolga a chi fa questo per lavoro , non credi ? Lo so che oggi tutti sappiamo di tutto e ci arrangiamo come possiamo, e con le tante risorse che abbiamo, che ben venga! Ma forse a seconda delle situazioni contingenti dovremmo anche essere un pò più obiettivi e riflessivi e magari scegliere un professionista. E ti sento che stai dicendo fra te e te “Sì ma così spendo molto di più!”

Ma sei sicuro che facendo “da solo” si risparmia? LEGGI QUI

Sapevi che i professionisti del settore hanno accesso a tariffe speciali precluse al consumatore finale e che solo loro possono assemblare servizi di qualità per darti il “pacchetto perfetto”? E infine mi chiedo e ti chiedo : Il risparmio è davvero tutto?

Facciamo un esempio : Volo+ hotel spendo 100 e poi …cancellano il volo , perdi 1/2 notti in hotel o peggio, arrivi in struttura e ti dicono di aver già venduto la tua camera.

Se ti fossi rivolto ad un professionista del settore avresti speso forse 120 (ma capita più spesso di spendere tanto quanto), però cosa avresti avuto in più ? GARANZIE /ASSICURAZIONE/ ASSISTENZA che nel caso di consulenti come me è davvero H24.

NOTA DI AGGIORNAMENTO 19.05.2020 In certe situazioni al limite, come quella di recente vissuta con la pandemia da COVID19, avere alle spalle qualcuno che ti riportasse a casa dagli angoli più sperduti del mondo, ha davvero fatto la differenza per molti.
Così come ha fatto la differenza poter contare sull’assistenza reale di un professionista in tutto l’iter burocratico di cancellazione di viaggi programmati e non più fruiti per lo stesso motivo. Ho visto scene di disperazione di gente che, avendo prenotato in autonomia e senza alcuna garanzia, si è vista negare non solo l’imbarco ma anche l’intero viaggio sognato e per il quale erano stati spesi tanti tanti soldi.
E per di più senza neanche la possibilità di un rimborso.

Magari anche nel mondo travel , come in  altri settori , se spendi qualcosina in più hai in cambio consulenza, garanzie e professionalità e forse alla fine non è vero che hai speso tanto di più!

Nessuna nota polemica, intendiamoci, anche i viaggi social fanno parte del gioco

Grazie alle nuove tecnologie e alle tanto discusse compagnie aeree low-cost il viaggio è davvero diventato alla portata di tutti.

E questo è senz’altro un bene nella misura in cui  si viaggia con la mente aperta e con la giusta consapevolezza e non solo perché è trendy e perché fan tutti così!

Ma ti prego distinguiamo il semplice weekend fuori porta per il quale magari decidi di assumerti tutte le responsabilità di qualche imprevisto, dai viaggi veri con la V maiuscola : quelli per i quali magari hai lavorato tutto l’anno e forse di più e nel quale hai investito aspettative, desideri e soldi. Il viaggio sognato e che vorresti godere fino in fondo senza preoccupazioni di sorta se non quella di decidere cosa mettere in valigia.

viaggi social 2

Il viaggio per il quale ti affidi a veri esperti di settore che sappiano consigliarti davvero su tutto e che abbiano il quadro completo non solo dei voli e delle strutture migliori, ma anche dei tuoi trasferimenti e dei contatti sul territorio che faranno del tuo viaggio un viaggio in sicurezza e davvero di scoperta grazie anche ai corrispondenti locali ma in autonomia se e quando vorrai.

Altro mito da sfatare : rivolgersi a degli esperti non significa necessariamente far parte di un gruppo di 30/40 persone in un pullman affollato di vacanzieri e con accompagnatore che guida ogni nostro singolo passo.
Almeno che non sia esattamente ciò che vuoi.

Ecco un altro punto importante : spiega al professionista esattamente ciò che vuoi e non preoccuparti di dare troppi particolari, anzi !
Più indicazioni mi darai più possibilità avremo insieme di trovare il viaggio giusto per te!

Quindi un consiglio : prima di chiedere a destra e a manca informazioni più o meno generiche sul prossimo viaggio , interrogati su questi semplici concetti:

  1. Che tipo di viaggio voglio fare e cosa mi aspetto da questa esperienza?
  2. Sono in grado di organizzarmi da solo e di assumermi la responsabilità di qualsiasi imprevisto?
  3. A cosa proprio non voglio rinunciare?
  4. Quanto sono disposto a spendere ?

E ora sei davvero pronto ad affrontare la ricerca appassionata della tua prossima avventura ?
In autonomia se per te è la scelta migliore o affiancato da un professionista se vorrai —–> www.cuoreinvaligia.cm
Ma in ogni caso Buon viaggio !

Default image
Daniela Cavallo
Articles: 31

Iscriviti alla Newsletter

Rimani in contatto con le ultime ispirazioni di viaggio e lettura.

Leave a Reply