Hotel letterari in giro per il mondo

Parte prima

Cosa ne pensi se oggi ti porto a fare il giro del Mondo?
“Daniela non ti sembra di esagerare un pochino?” Mi direte.

No, aspettate un attimo e leggete ancora : vi assicuro che non sarà un viaggio troppo impegnativo, né dal punto di vista economico né dal punto di vista delle energie fisiche e mentali, anzi! 

Vi porto a riposare in giro per il mondo!
Ebbene sì, andiamo alla scoperta degli hotel ideali per veri lettori-viaggiatori.
Luoghi pieni di charme e tutti da scoprire.

Partiamo dalla nostra Italia: 

  • A Firenze andiamo a scoprire “Il Salviatino” : una splendida villa rinascimentale che invita al relax e ai tempi lenti della lettura.
  • A Napoli andiamo a dormire al “Book & bed” presso il palazzo Mook sopra la libreria Mondadori del Vomero.

Devo segnalare che mentre scrivo sembra non sia possibile prenotare al momento in questa struttura. Quindi se avete in programma di dormire in questo posto incantevole informatevi prima sul sito ufficiale.

Rimanendo ancora in Italia vi segnalo un posto speciale anche se non esattamente adatto a tutti. Sul Lago di Como esiste un posto incantevole, raggiungibile solo in barca che è il rifugio dello scrittore Giuseppe Guin

Credit to @Italia Travel World

Qui vive da circa 15 anni e qui ospita chiunque volesse trascorrere del tempo di qualità in questo posto incantevole che ha ispirato almeno una decina dei suoi scritti. Può ospitare non più di 5 persone alla volta ma l’accoglienza dicono sia eccellente e non stento affatto a crederlo!

Continuiamo nella vicina Svizzera: 
A Zurigo si trova il “B2 Boutique hotel” con SPA .
Non ci crederete ma ha una biblioteca di ben 33 mila volumi.

E ora è la volta dell’immancabile Parigi
Può non esserci un hotel per amanti della lettura nella patria di
Victor Hugo e Gustave Flaubert?

Una camera
Pulsantiera ascensore

Si chiama “Le Pavillon des Lettres” stile parigino, libro del giorno trovato sul proprio letto ogni sera e alle pareti frasi e citazioni degli scrittori cui sono dedicate le camere dell’hotel.

E ora andiamo oltre la Manica.
A Londra andremo a riposare nello storico “Hazlitt’s Hotel” costruito nel 1718 ed una vera istituzione per gli amanti della lettura e dello stile British.

Giro del mondo in 14 hotel
Atmosfere sospese nel tempo

Ora un saltino ad Amsterdam all’ “Ambassade Hotel” .
La sua posizione vicinissima a varie case editrici locali , fa sì che fin dal 1986 sia tappa obbligata di tanti autori che arricchiscono, oltre che con la loro presenza anche con i loro autografi, la ricca collezione di volumi presenti (oltre 4000) all’interno del Library Bar . Vale quindi la pena passare di qui anche solo per bere qualcosa, circondati dai nostri tanto amati libri.

E ora andiamo ad Obidos , in Portogallo al “The Literary Man Hotel” che vanta una biblioteca di 45000 libri tanto da renderlo l’hotel letterario più grande del mondo!
I libri sono suddivisi per tematica e sono in parte acquistabili, in parte donati da appassionati ed in parte consultabili solo sul posto.

Angoli speciali
Cene speciali

Si può cenare immersi in quest’atmosfera unica e se vogliamo optare per un dopo cena al Gin Bar troveremo tutti drink ispirati dal mondo letterario.

E ora che siamo arrivati fin qui attraversiamo l’Oceano e andiamo a New York…aspettate direi che c’è abbastanza materiale per parlarne nella prossima puntata! Rimanete connessi e appuntamento al prossimo venerdì.

Se nel frattempo leggendo qui ti è venuto in mente qualche hotel letterario in giro per il mondo dove hai soggiornato o dove ti piacerebbe farlo, scrivilo pure nei commenti o SCRIVIMI.

Tutte le foto presenti in questo articolo provengono dai siti ufficiali degli Hotel citati, eccezion fatta per la foto della “Casa dello scrittore” tratta da un articolo di aprile di Italia Travel World

Default image
Daniela Cavallo
Articles: 25

Iscriviti alla Newsletter

Rimani in contatto con le ultime ispirazioni di viaggio e lettura.

3 Comments

Leave a Reply