E’ proprio vero che Praga ti strega?

Praga è un incantesimo!
Castello di Praga

La fama di Praga, intrigante, misteriosa e ammaliatrice spesso la precede. Ma è davvero così? Per me è stato un vero incantesimo!

Anche Praga – come Parigi – l’ho vista due volte.
Prima nell’aprile del 2006 e poi nell’estate del 2013.
E  tornerei ancora volentieri.

La mia prima volta a Praga è stato un viaggio premio dell’azienda per cui lavoravo : si trattava di un gruppo di circa 15 persone organizzato da me -anche se ancora non facevo il mio lavoro attuale ma “in germe”sono sempre stata una Travel planner !

Com’è nel mio stile non farò un resoconto dettagliato giorno per giorno ma mi concentrerò a raccontarti le emozioni vissute e cosa non perdere di questa intrigante capitale.

PRAGA DI TUTTO UN PO’

La prima volta alloggiamo in zona Praga 5  (la seconda a Praga 2 proprio alle spalle di Piazza San Venceslao) che si rivelerà un’ottima scelta sia per la vicinanza al centro che per essere a due passi da un moderno -forse troppo-centro commerciale.
Si perché il mito di Praga-regina dell’est Europa- dove è nata la scintilla del ’68 (Primavera di Praga) sembra un pochino offuscato dai neon di Zara e di  “Wild Wild West”.

Ma sicuramente non basta questo ad offuscare la sua bellezza che è cosa nota ormai….
Dico ormai perché a parte qualcuno che si spingeva fin lassù anche in tempi di guerra fredda, fino a circa un ventennio fa non era una meta molto frequentata.

Prima tappa Piazza San Venceslao, piazza storica di grande interesse da dove esplose appunto la Primavera di Praga nel ’68.
Oggi la troverai costellata di tanti negozi -anche di catene internazionali-con un bel via vai di gente.
Da qui è facile arrivare al vero cuore e centro pulsante di Praga.

Proseguendo in direzione Stare Mésto ci si ritrova per incanto nella magia della Piazza Vecchia.

Attenzione a non inciampare perché camminerai con il naso all’insù!
Fermati ad ammirare l’orologio astronomico che mostra i 12 apostoli ogni ora (dalle 9 alle 15).

Approfittando della splendida luce tipica del calar della sera al tramonto, una prima salita alla torre del municipio di Praga è davvero imperdibile. Dalla Torre avrai anche una vista splendida su S.Maria di Tyn icona di Praga con le sue guglie eleganti che merita una visita.

Praga è un incantesimo!

Per la cena in zona ci sono tanti locali dove mangiare bene (da non perdere  il famoso stinco allo spiedo, le zuppe e il gulash) e bere un’ottima e immancabile birra.
E comunque devo dire che un pò ovunque ho mangiato  davvero bene senza spendere una fortuna e senza ripiegare sui fast food che spesso all’estero ti risolvono una cena o un pranzo.

DA NON PERDERE LA VISITA AL CASTELLO :

La visita del Castello di Praga (il simbolo più importante dello Stato ceco già da oltre un millennio) è un appuntamento da programmare già di mattina. Sede dei sovrani boemi e poi dei presidenti della repubblica, è uno dei più grandi complessi al mondo ed è formato da palazzi storici, ufficiali ed ecclesiastici, fortificazioni, giardini e punti di osservazione sulla città. Si estende su una superficie di 45 ettari.
La veduta del Castello di Praga dal Ponte Carlo e dai punti panoramici del Castello verso la città, sono considerate fra i più affascinanti panorami al mondo.

Il cambio della guardia (presso le porte del Castello allo scoccare di ogni ora piena 9.00 – 18.00; quello di mezzogiorno vede anche l’ingresso trionfale della fanfara)

Vicolo d’oro

Basilica di San Giorgio

Cattedrale di San Vito

Praga è un incantesimo!
Castello di Praga

Dopo aver ammirato le bellezze del Castello che, sono sicura non ti deluderanno, scendi giù per le scale verso l’entrata : avrai una vista speciale sulla città che non potrai dimenticare !

A tutta Praga !


Ma tornando al titolo , vuoi sapere perché dico che Praga mi ha stregata?
Sia la prima che la seconda volta, pur cambiando compagnia e stagione , ho sempre avuto la sensazione chiara che la vera protagonista fosse l’atmosfera magica di questa città che avvolge tutto e tutti.

Un’atmosfera misteriosa e mistica e solo chi l’ha respirata può capire cosa intendo.
Non mi è successo con nessun’ altro posto visitato finora che-anche dopo mesi dal mio ritorno -mi apparisse in sogno molto spesso con angoli ancora da scoprire e un entusiasmo e una curiosità ancora vivi.

Uno dei quartieri che ho amato di più è stato Joséfov, quartiere ebraico , ricco di cultura e teatro per riflessioni profonde sulla storia.

GLI EDIFICI DEL MUSEO EBRAICO DI PRAGA:

Galleria Robert Guttmann (ospita brevi esposizioni dalle tematiche ebraiche)

Sinagoga Klausen (Esposizione permanente di tradizioni e usanze ebraiche riguardanti sia la vita di culto che la vita quotidiana delle famiglie ebraiche)

Sinagoga Maisel (Esposizione dedicata agli Ebrei nelle terre ceche nel X – XVIII secolo)

Sala delle cerimonie (Esposizione dedicata alla medicina nel ghetto, alla morte e all’attività della Confraternita Funebre praghese)

Sinagoga Pinkas (Memoriale delle vittime dell’olocausto)

Sinagoga Spagnola (Collezione di oggetti in argento)

Vecchio cimitero ebraico (Qui sono stati sepolti molti personaggi importanti).

Nei dintorni dell’ingresso al Museo c’è una bella Statua di Kafka : da non perdere per una foto iconica.

QUALCHE CONSIGLIO ANCORA

Ti consiglio poi- anche per alleggerire un pò il resto della giornata- una piacevole sosta con Ginger & Fred come viene chiamata la famosa “Casa Danzante” costruita nel 1996; è considerata uno dei pilastri dell’architettura moderna praghese.
La concezione dell’edificio é ispirata allo stile di danza della famosa coppia Fred Astaire (torre di pietra) e Ginger Rogers (torre di vetro).
Nella Casa Danzante si può visitare la galleria, il ristorante e il bar con terrazza panoramica dal quale si può avere una bella veduta di Praga a 360 gradi.

Un’altra esperienza da fare sicuramente è una crociera -preferibilmente nel tardo pomeriggio pre-serale sulla Moldova : vedrai Praga da una prospettiva unica e indimenticabile. A bordo c’è la possibilità di cenare con un piacevole intrattenimento musicale.
Le luci si accenderanno piano piano e Praga apparirà in tutto il suo splendore per salutarvi!

Ti è venuta voglia di conoscerla da vicino e di farti incantare?

Ti consiglio intanto di leggere Kafka : Il Processo    e tutti i racconti e Milan Kundera per entrare in atmosfera e se ti va di approfondire qualche itinerario guarda QUI

Se vuoi chiedi a me un itinerario personalizzato;) ——-> SCRIVIMI

Default image
Daniela Cavallo
Articles: 31

Iscriviti alla Newsletter

Rimani in contatto con le ultime ispirazioni di viaggio e lettura.

Leave a Reply